VENEZIA, A BERGAMO LE DELEGHE AI TRASPORTI

VENEZIA (18/04/2010)  — Aveva promesso rinnovamento, il neosindaco di Venezia Giorgio Orsoni per la sua nuova giunta, e così è stato. La nuova giunta del Comune di Venezia, conserva solamente Sandro Simionato come vicesindaco rispetto all’era Cacciari, a cui sono state conferite anche le deleghe ai Servizi Sociali, Bilancio, Bilancio Partecipativo, Personale, Tributi ed Economato. All’Udc va invece un assessorato strategico, quello ai trasporti, con Ugo Bergamo (nella foto) che succede quindi al voltagabbana Enrico Mingardi, un volto che può dare sicurezza, una persona che dovrà però confrontarsi con questioni delicate e innovative. 450px-Ugo_camino.jpgIntervistato da Alda Vanzan del Gazzettino risponde subito alle domande più scottanti dichiarandosi favorevole alla continuazione della linea tranviaria, ma tenendo conto delle necessità dei cittadini, compresi gli operatori economici. Ma la nomina di Bergamo riflette una promessa elettorale, quella di affidare all’Udc un assessorato strategico per la città, che come lui stesso ammette, s è trattato di un atto quasi dovuto. A Ugo Bergamo, attualmente componente del Consiglio Superiore della Magistratura (incarico che scadrà a luglio) sono state affidate anche le deleghe alle Infrastrutture e viabilità, Piano del traffico e Traffico acqueo.

Si mantiene così la contrapposizione partitica precedentemente vigente tra Chioggia e Venezia, con una giunta di centrodestra la prima e una di centrosinistra la seconda, d’ora in poi sarà importante anche il confronto tra Bergamo e Gian Paolo Convento (suo collega clodiense) per affrontare insieme e con spirito costruttivo quelle questioni che richiedono la collaborazione di entrambi.

VENEZIA, A BERGAMO LE DELEGHE AI TRASPORTIultima modifica: 2010-04-18T14:49:39+00:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento