SERVIZIO INVERNALE, NESSUN MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO, TUTTO COME PRIMA

Nessun miglioramento dei servizi in occasione dell’entrata in vigore dell’orario invernale, un’assurdità che continua anche dopo il servizio estivo. E tutti tacciono, tanto le elezioni sono lontane… e bravi i nostri politici… In altre parole “La Svolta” lo slogan elettorale di questa amm.ne comunale consisteva davvero nel taglio dei servizi pubblici, quando hanno messo le mani sui trasporti nel 2008 sono stati capaci solo ed esclusivamente a tagliare corse e risorse e a spostare le pensiline da Ridotto Madonna all’Isola dell’Unione, creando il nuovo “Centro intermodale per il trasporto pubblico”. Davvero una “Svolta” fantastica. Complimenti ancora all’amministrazione comunale.

CHIOGGIA (11/09/2010)  — Da lunedì entreranno in vigore gli orari invernali, ma nessuna modifica al servizo sarà apportata, questo è quanto si apprende dagli orari ufficiali già esposti alle bacheche delle fermate.
Il fatto che in coincidenza dell’inizio del servizio invernale non siano state effettuate modifiche al servizio è poco rassicurante e denota un’assoluta indifferenza da parte delle istituzioni al miglioramento dei servizi di trasporto pubblico. Si spera che i suggerimenti inviati ad Actv e Amministrazione Comunale vengano almeno in parte accolti e messi in pratica quanto prima, di sicuro sarebbe stato meglio migliorare i servizi già dal 13 settembre, proprio in coincidenza dell’entrata in vigore dei servizi invernali; invece, a quanto pare, non è stato fatto altro che archiviare i turni estivi e prendere in mano quelli invernali, tali e quali all’anno precedente.

LINEE 3, 4 E 5, NON CAMBIA NULLA.
Rimane l’assurdità che alcune corse partano dall’Isola dell’Unione, e altre da Campo Marconi, un’organizzazione assurda e demenziale del servizio che porta a confondere numerosi anziani, oltre a portare oggettivi disagi e un calo di qualità del servizio. Primo suggerimento TRALASCIATO DA ACTV E AMM.NE COMUNALE.
Nessuna corsa aggiuntiva per le frazioni.
Secondo suggerimento TRALASCIATO DA ACTV E AMM.NE COMUNALE.
BIS SCOLASTICI, SUGGERIMENTI NON ACCOLTI.
Non è stato inserito alcun bis per facilitare gli spostamenti da C.so del Popolo a Borgo San Giovanni. Terzo suggerimento TRALASCIATO DA ACTV E AMM.NE COMUNALE.
CORSE SERALI: ANCORA UN MIRAGGIO. Non è stata aggiunta nessuna corsa. Quarto suggerimento TRALASCIATO DA ACTV E AMM.NE COMUNALE.
NAVETTE AL GRANAIO, L’AMMINISTRAZIONE TACE.
Come dire: prima ne parlano e poi tacciono. “Stiamo valutando…” questo è il massimo che è stato dichiarato dal sindaco, ma adesso che si fa? Nessuno lo sa. Assurdo, almeno un chiarimento non sarebbe costato nulla
La domanda è: ma questa amministrazione comunale considera i trasporti pubblici come un bene per il cittadino o come un carico di oneri di cui disfarsene? Adesso conteranno solo i fatti, che per adesso sono PESSIMI.
E ancora una volta gli utenti “ringraziano”…

(PER LA CRONACA: L’ANNO SCORSO IL RIPRISTINO DELLE CIRCOLARI ERA STATO ANNUNCIATO PER OTTOBRE, MA IL SERVIZIO COMINCIO’ NEL FEBBRAIO DEL 2010…)


SERVIZIO INVERNALE, NESSUN MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO, TUTTO COME PRIMAultima modifica: 2010-09-11T01:29:02+00:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento