TRASPORTI, NESSUN MIGLIORAMENTO, QUESTA AMMINISTRAZIONE HA TRADITO I CITTADINI

MASSIMA SOLIDARIETA’ A TUTTI GLI UTENTI ACTV CHE TROVANO MEZZI SOFRAFFOLLATI, CARENZA DI CORSE, AUTOBUS VECCHI SULLA CHIOGGIA-VENEZIA: TUTTI GLI UTENTI DEVONO PERO’ SAPERE CHE SOCIETA’ COME L’ACTV CHE GESTISCONO SERVIZI PUBBLICI IN CONCESSIONE RICEVONO I FINANZIAMENTI DALLO STATO (TRAMITE GLI ENTI LOCALI) E QUINDI SE I SOLDI NON ARRIVANO O NE ARRIVANO SEMPRE MENO ACTV NON PUO’ ACQUISTARE NUOVI AUTOBUS, NON PUO’ INSERIRE NUOVE CORSE E CORSE BIS, QUESTE SCELTE INFATTI SPETTANO ALLA POLITICA, CHE DECIDE COME RIPARTIRE LE RISORSE E COME ORGANIZZARE I SERVIZI, ADESSO SONO IN PREVISIONE ULTERIORI TAGLI AL T.P.L. DA PARTE DELLO STATO IN UNA SITUAZIONE, COME LO SAPETE TUTTI, GIÀ MOLTO CRITICA E CARENTE, E QUINDI SE LA SITUAZIONE NON CAMBIA CI SARA’ UN ULTERIORE PEGGIORAMENTO DEI SERVIZI.

CHIOGGIA(24/10/2010)

I Cittadini di Chioggia sono stati abbandonati sul fronte dei trasporti pubblici. E’ ora di dire basta, basta alla distruzione dei servizi di trasporto pubblico urbano, stop al mantenimento di un servizio indecente, non funzionale, assolutamente carente. Siamo al 24 ottobre e nessun miglioramento è stato ancora apportato a nessuna linea: i cittadini sono stati logorati, traditi da una “Svolta” che tutto è stata fuorchè una Svolta positiva. E adesso a causa di chi ha sostenuto una politica atta ad eliminare le imposte, come l’eliminazione dell’ICI sulla prima casa non ha fatto i conti col fatto che “se tagliano le tasse tagliano anche i servizi, diminuisce l’occupazione e la collettività sta sempre peggio”, quindi il pericolo tangibile è che dopo i drastici tagli ai servizi di trasporto urbano del gennaio 2008 se ne prospettino altri, cioè in altre parole tagliano una gamba a uno zoppo, con la conseguenza di un servizio sempre peggiore, contro i cittadini. Taglio delle corse dirette alle frazioni più decentrate, taglio delle corse scolastiche, introduzione delle navette e spostamento del capolinea da Ridotto Madonna all’Isola dell’Unione, questo è stato quello che ha fatto di concreto questa amministrazione, in sostanza si è pensato a solo ed esclusivamente a tagliare, tagliare e ancora tagliare, con la pretesa di riuscire ad erogare un servizio uguale a quello di prima. Ma l’amministrazione ha fatto i conti senza l’oste perché i cittadini non sono stupidi, e di sicuro, ma molto di sicuro non permetteranno che continui questo scempio in eterno. Come è possibile che non si sia ancora risolta la questone festivi sulle linee 3, 4 e 5 quando queste linee sono praticamente inesistenti? Sono passati quasi tre anni dai tagli e ancora non ci si è accorti del fallimento più totale di quella scelta? Come mai sono state ripristinate le circolari 1 e 2 per Corso del Popolo? Cosa ci vuole a capire che di questo passo (e con lo spettro di ulteriori tagli imposti da Parlamento e Governo) ne pagherà solo la povera gente? (Non di certo i politici che usano………sempre e continuativamente i trasporti pubblici……..)

Continuamo di questo passo e vedremo dove andremo a finire…


TRASPORTI, NESSUN MIGLIORAMENTO, QUESTA AMMINISTRAZIONE HA TRADITO I CITTADINIultima modifica: 2010-10-24T15:15:25+02:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento