IL SINDACO DI CHIOGGIA HA RASSEGNATO LE DIMISSIONI

CHIOGGIA (25/10/2010) Con una lettera formale rivolta al presidente del Consiglio Comunale il sindaco di Chioggia Romano Tiozzo Pagio (nella foto) ha rassegnato le sue dimissioni. La lettera è stata letta alla fine della seduta del consiglio comunale di questa sera, una serata tesissima, in cui il sindaco ha personaljpg_2571028.jpgmente precisato la questione dei debiti sostenendo che il bilancio è sano e accusando la giunta Guarnieri di aver provocato l’insorgere di cause sfavorevoli al comune, come la vicenda della darsena di San Felice. Le dimissioni del sindaco diventano comunque efficaci ed irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni dalla loro presentazione al consiglio, quindi in linea teorica potrebbero anche essere revocate. Il provvedimento sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio è comunque stato approvato senza particolari problemi dal Consiglio Comunale, questo svincola il Consiglio dallo scioglimento coatto e affida le sorti dell’organo alle decisioni politiche, che adesso verranno quasi sicuramente pilotate dalle segreterie dei partiti di maggioranza.

IL SINDACO DI CHIOGGIA HA RASSEGNATO LE DIMISSIONIultima modifica: 2010-10-25T23:06:25+02:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento