STANGATA SUI BIGLIETTI: DA SETTEMBRE COSTERANNO 1,30 EURO

CHIOGGIA (19/08/2011) — (IL GAZZETTINO DI VENEZIA) Da 90 centesimi a un euro e trenta per una corsa semplice. Anche Chioggia si è dovuta adeguare a quanto espressamente chiesto dalla delibera regionale 512 recentemente approvata, che ha disposto un adeguamento delle tariffe del trasporto pubblico urbano. 450px-IMOB.jpgE così, dopo cinque anni in cui le tariffe in città erano rimaste tra le più basse del Veneto (solo 90 centesimi per una corsa con possibilità di utilizzare il biglietto per 60 minuti) l’amministrazione comunale locale ha disposto gli aumenti. La corsa semplice passa dai 90 centesimi all’euro e trenta (prezzo «consigliato» dalla stessa delibera regionale). Anziché per 60 minuti il biglietto potrà essere utilizzato per 75 minuti. Aumentati anche gli abbonamenti: i lavoratori di Chioggia pagheranno 26 anziché 20 euro al mese, gli studenti 20 invece di 17. Per quanto riguarda gli abbonamenti annuali quello per gli adulti passa da 220 a 250, per gli studenti l’aumento è di 44 euro: da 136 a 180. «Erano cinque anni che le tariffe a Chioggia non venivano toccate – afferma l’assessore ai Trasporti Mauro Mantovan – la delibera regionale ci ha però imposto di adeguarci e non abbiamo potuto fare altrimenti. Riteniamo comunque che l’aumento più salato, quello della corsa semplice, non dovrebbe colpire particolarmente i chioggiotti che, solitamente, acquistano il carnet di 10 biglietti. E qui l’aumento è stato solo di un euro: 9 anziché 8». (m.bio.)

STANGATA SUI BIGLIETTI: DA SETTEMBRE COSTERANNO 1,30 EUROultima modifica: 2011-08-19T00:21:53+02:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento