Correzzola, arrivano i soldi e la linea 3 migliora

CORREZZOLA (PD) –

Sembra essere risolto il lungo braccio di ferro tra il Comune di Chioggia e quello di Correzzola sulla spinosa questione della linea 3 che da numerosi anni mette alla prova i bilanci comunali e stimola i vari assessorati che si susseguono a trovare soluzioni per ovviare alle spese. Tempo fa l’amministrazione Guarnieri aveva pure messo sul piatto l’idea di rendere la linea 3 una extraurbana prolungando il percorso ma la proposta non partì mai.

Actv_ch3_indicatore_di_linea_menarini_201-NU.jpg

L’assessorato ai Trasporti della Provincia di Padova ha messo a disposizione 7000 euro per coprire per dodici mesi i costi supplementari per aggiungere due corse sino alla frazione di Civè. Le corse da Chioggia dovrebbero quindi incrementare dalle 3 attuali a 5 anche se fin’ora Actv non si è spinta a comunicare le decisioni prese.
Le frazioni di Ca’Bianca e Ca’Pasqua saranno invece servite da 9 corse visto il margine attuale di 4 corse in più rispetto a Civè (questo a causa della limitazione del percorso).

Il contributo resterà comunque “provvisorio” e se serviranno potranno essere pianificati degli aggiustamenti in base al monitoraggio del servizio. Torneranno a respirare anche le frazioni di Cavanella, Sant’Anna e Isola Verde che saranno servite da 2 corse in più a partire dall’orario estivo dell’urbano di Chioggia.

Correzzola, arrivano i soldi e la linea 3 miglioraultima modifica: 2009-05-24T15:48:49+02:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento