“ACCORPARE LE LINEE 6 E 7 CON QUELLE DELLE FRAZIONI PER MIGLIORARE IL SERVIZIO”

La situazione dei trasporti nella nostra città resta precaria e poco funzionale, una soluzione valida sarebbe l’accorpamento delle linee 6 e 7 con le periferiche 3, 4 e 5, operazione che garantirebbe per le frazioni una corsa ogni ora ed eviterebbe inutili doppioni, servendo meglio tutti i residenti nel Comune di Chioggia. Inoltre vanno create al più presto corsie preferenziali per evitare che i mezzi pubblici si blocchino nelle code estive ed inserite corse notturne per promuovere gli spostamenti turistici tra Chioggia e Sottomarina.

CHIOGGIA (08/05/2010)  — Dopo l’ultima modifica al servizio urbano che ha reintrodotto le circolari 1 e 2, per quanto riguarda le periferiche il servizio è rimasto invariato non venendo incontro alla mancanza di corse per le linee 3, 4 e 5 nei feriali e nei festivi, giorni in cui queste linee sono praticamente inesistenti. La strutturazione attuale del servizio presenta notevoli pecche, e pur nella scarsità del servizio erogato esistono paradossalmente dei “doppioni”, cioè le linee 3, 4 e 5 raggiungono lo scomodo capolinea di Isola dell’Unione percorrendo lo stesso percorso delle circolari; questo suggerisce che se studiato un po’ meglio, il servizio potrebbe migliorare di molto. Nel 2004 era stato portato a termine l’accorpamento delle circolari con le linee 3, 4 e 5, che allora facevano capolinea a Ridotto Madonna, così la stessa linea circolare proseguiva per le rispettive frazioni garantendo una corsa all’ora per frazione e una maggiore utilizzazione del servizio. Ora, potrebbe essere fattibile una strategia simile, infatti, visto e considerato che le linee 6 e 7 fanno capolinea a Campo Marconi, potrebbe essere intelligente accorparle con la 3, la 4 e la 5. La linea 6 partita da Isola dell’Unione e dopo aver effettuato il suo normale tragitto, una volta raggiunto il capolinea di Campo Marconi potrebbe avviarsi alternativamente (con le sue tradizionali 3 corse all’ora) verso Ca’ Bianca, Cavanella e Isola Verde (transitando per Via Naccari e poi raggiungendo Brondolo), dando così vita alle linee 63, 64 e 65 che sarebbero attive con corse ogni ora. Per il percorso inverso, dalla Frazione verso Chioggia, queste linee cambierebbero numero diventando 73, 74 e 75, raggiunto Brondolo percorrerebbero la Strada del Porto, transiterebbero per il passaggio a livello ed effettuata l’evoluzione in Campo Marconi proseguirebbero per l’Isola dell’Unione con il tradizionale percorso della linea 7. Questo sistema ovviamente potrebbe non essere la soluzione migliore, ma sicuramente permetterebbe di usare più efficientemente e più efficacemente le risorse, i risultati ottenuti sarebbero il ripristino del servizio di tpl verso le frazioni più decentrate con un incremento di corse eliminando così il vergognoso isolamento di Ca’Bianca, Cavanella, Sant’Anna e Isola Verde, l’eliminazione dei “doppioni” usando un unico autobus per 2 linee, inoltre il servizio delle linee 6 e 7 rimarrebbe assolutamente invariato, in quanto i percorsi sarebbero gli stessi. Per quanto riguarda le corse nelle ore di punta ovviamente non sarebbe possibile distribuire le 3 corse all’ora delle linee 6 e 7 per raggiungere alternativamente le varie frazioni, basterebbe inserire degli opportuni bis. Il meccanismo sarebbe sostanzialmente semplice: se adesso la linea 6 parte ai minuti 10, 30 e 50 di ogni ora, verrebbero create le succitate 3 linee: la 63 partirebbe ad esempio ai minuti 10, la 64 ai minuti 30 e la 65 ai minuti 50. Alle 13.30 quando le linee delle frazioni devono partire per forza assieme (per esigenze scolastiche), basterebbe inserire 2 “bis” per la linea che non cade ai 30 (nell’esempio la 63 e la 65), stessa cosa per le corse scolastiche mattutine; per quanto riguarda le corse serali, resterebbero le tradizionali 6 e 7, che peraltro sono servizi già effettuati (a parte) in quanto servite dai mezzi che ritornano dalle circolari 1 e 2 (prevalentemente le matricole aziendali 702, 703, 704, 726, 727) perché devono transitare per il Corso del Popolo. In questa fascia sarebbe inoltre opportuno inserire alcune corse almeno fino alle 24 per agevolare gli spostamenti turistici tra Chioggia e Sottomarina.

“ACCORPARE LE LINEE 6 E 7 CON QUELLE DELLE FRAZIONI PER MIGLIORARE IL SERVIZIO”ultima modifica: 2010-05-12T20:58:12+02:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento