CORSE DELLE FRAZIONI, LO SCANDALO CONTINUA

POCHE CORSE SULLE LINEE 3, 4 E 5? DENUNCIA SUBITO LA SITUAZIONE SCRIVENDO UN COMMENTO A QUESTO POST, INDICANDO LE FASCE SCOPERTE DAL SERVIZIO E DI’ LA TUA SULLA GESTIONE DEI TRASPORTI URBANI A CHIOGGIA.
CHIOGGIA (14/03/2010)  —
Evidentemente il binomio Trasporti e Frazioni non sta bene nella città di Chioggia, tutto continua a rimanere esattamente immutato. Dopo proteste e segnalazioni il servizio di tpl a servizio delle zone periferiche resta praticamente immutato, 1 sola corsa feriale in più verso Chioggia sulla linea 3 è stato il “grande risultato” dell’impegno a favore dei cittadini, di una politca che evidentemente di “sociale” ha ben poco; sì perchè inequivocabilmente la corsa al taglio sembra irreversibile e assolutamente sfrenata e reiterata, quindi se le cose vanno così di certo non c’è tanto un futuro “migliore” da prevedere, come si può puntare allo sviluppo civile di una città eliminando i servizi pubblici essenziali?corse_linea_5.jpg
Continua la scelta assurda di lasciare 3 corse per la linea 5 (nell’immagine l’orario festivo) nei festivi e 4 sempre nei festivi per le linee 3 e 4, questo numero di corse obbliga a dirottare verso le auto private per chi le possiede e a fare la vita da militare per chi non le ha, questa è una scelta oggettivamente sbagliata perchè si potevano tagliare benissimo alcune corse ma non portarle a 1/3 di quelle precedenti, è stato un errore e a quanto pare non si vuole avere il buon senso di riconoscerlo e si vuole perseverare testardamente su una strada
nettamente sbagliata e chiaramente contro i cittadini. E nei feriali l’orario attuale vede ancora quegli assurdi buchi pomeridiani creati da “La Svolta” (slogan elettorale delle amministrative di Romano Tiozzo Pagio) di questa amministrazione, che appena insediata non ci ha pensato 2 volte a tagliare i servizi, di questo passo non sembra difficile pensare di arrivare a situazioni ben peggiori salvo non si cambi nettamente politica.
Tutti si aspettano servizi migliori e che chi di dovere abbia l’umiltà di cambiare strada e capisca che tagliando i servizi pubblici essenziali si demolisce anche la struttura civile di una città e la qualità della vità delle persone.

CORSE DELLE FRAZIONI, LO SCANDALO CONTINUAultima modifica: 2010-03-15T22:12:45+01:00da bus-chioggia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento